Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

destinazione basilicata (2)

Digitale

DESTINAZIONE BASILICATA

IL PROGETTO PER CONNETTERE TUTTE LE REALTÀ DEL TERRITORIO LUCANO

La Basilicata è il luogo ideale “per vivere, per crescere, per abitare, per generare nuove imprese, per moltiplicare innovazione, per realizzare sogni, per trascorrere del tempo e per farsi ispirare. Ed è proprio per questo che la startup innovativa “Destinazione Basilicata”, fondata nel 2018 e promossa da un gruppo di professionisti e imprenditori, in partnership con FacilityLive, ha creato una piattaforma digitale in grado di promuovere la reputazione del Made in Basilicata e dar voce, visibilità e mercato a tutti gli attori dell’economia lucana.

Lo scopo è chiaro: migliorare l’immagine della Basilicata, la sua capacità di accogliere e di ospitare, rafforzare il suo brand facendo conoscere i suoi valori nel mondo.

Una Regione che possiede gli ingredienti giusti e una ricca proposta turistica:

  • ricettività,
  • attrazioni,
  • ristorazione e prodotti tipici,
  • artigianato,
  • shopping,
  • attività museali e proposte culturali,
  • servizi per il benessere e per attività sportive,
  • stabilimenti balneari e termali

e molto altro ancora.

LA PIATTAFORMA DESTINAZIONE BASILICATA – LUCANYA.COM

La piattaforma LUCANYA, per far sì che l’offerta territoriale, turistica e culturale sia fruibile facilmente per tutti, propone un’esperienza unica di navigazione in cui l’utente può scegliere – comodamente con un click – l’esperienza migliore per scoprire il territorio.

“Un gate di accesso innovativo al territorio, che favorisce con immediatezza e facilità di fruizione la relazione tra i servizi della filiera turistico territoriale, i fornitori degli stessi e i possibili fruitori/utenti della rete. La piattaforma si basa su un motore di ricerca di nuova generazione, brevettato da FacilityLive, che mette al centro delle ricerche la pertinenza delle informazioni, migliorando l’esperienza sul territorio”.

MADE IN BASILICATA

Solo con il coinvolgimento di tutti si può davvero rendere la Basilicata maggiormente competitiva. E lo sanno bene le oltre 1.050 aziende presenti sulla piattaforma con oltre 600 attività:

  • Attrattori: 8
  • Prodotti tipici : 50
  • Strutture Ricettive : 500
  • Attività Commerciali : 200
  • Ristoranti : 120
  • Stabilimenti Balneari : 25
  • Tour Operator : 12

Presenti anche 131 Comuni.

Tra le partnership: Aeroporti di Puglia, Confindustria Basilicata-CNA Basilicata-Oprol Basilicata-Consorzio della Melanzana Rossa Dop Rotonda-Consorzio di Tutela del Fagiolo di Sarconi IGP-Cia Basilicata-Turismo Verde -Consorzio del Miele Basilicata-Assoturismo Maratea.

IL PROGRAMMA MADE4ITALY

Destinazione Basilicata è stata scelta come primo progetto della Basilicata selezionato nell’ambito del programma Made4Italy, l’iniziativa di UniCredit lanciata ad ottobre 2019 per favorire il sistema integrato turismo-enogastronomia e cultura, settori chiave dell’economia italiana.
Un importante riconoscimento nazionale come esempio virtuoso di valorizzazione del territorio che combina innovazione digitale con la tradizione enogastronomica, stimolando il “fare-rete” nella Regione.

“Essere stati selezionati nell’ambito del programma Made4Italy di UniCredit è un riconoscimento che gratifica tutti i soci e gli stockholders di Destinazione Basilicata, a conferma che nella nostra regione esiste una classe imprenditoriale dinamica e laboriosa, capace di realizzare un progetto ambizioso per commercializzare in modo unitario il Made in Basilicata sul mercato nazionale ed internazionale.
Abbiamo dato vita a un progetto che raccogliesse in un unico territorio-digitale le migliori espressioni e risorse turistiche, enogastronomiche, culturali, artigianali, beni e servizi di interesse dell’economia di visita.

Ritengo che il modello lucano diventa una best practice, un business model da emulare in altri territori, anche grazie anche alle sinergie e alla visibilità del Made4Italy – UniCredit. È una bella pagina della storia imprenditoriale della Basilicata che spero possa essere presa da esempio”.

Francesco Garofalo Presidente Destinazione Basilicata Srl

Inoltre, la piattaforma Lucanya.com è confluita su flandz.eu, piattaforma europea dei territori.
Questo permetterà ulteriore visibilità alla promozione del territorio e del Made in Basilicata anche ad un pubblico internazionale.

1 Comment
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Luciano Lauria
Luciano Lauria
24 Luglio 2021 9:01 AM

Credo proprio che questa sia la strada giusta!
Questa piattaforma integrata e connessa con il resto del paese e l’Europa può essere una grande occasione per una regione che per secoli è stata posta ai margini del mondo.
Teniamoci strette le ns. radici ma è necessario proiettarsi nel futuro con idee nuove.
Proprio ieri sera ho rivisto il film di Papaleo “Basilicata cost to coast” ed è innegabile che abbia contribuito a far conoscere la ns.regione a moltissime persone che ne ignoravano l’esistenza.
In Lucania si vive bene, non c’è quell’aggressivita’ e quella diffidenza presente altrove, i rapporti tra le persone sono più veri e soprattutto c’è spazio per tante opportunità.
Ne sono convinto sin dall’età di 10 anni (ora ne ho 60) quando con la famiglia siamo venuti in Piemonte senza mai perdere le mie origini e continuando ad investire nel mio paese d’origine che è, e resterà sempre, il luogo più bello del mondo
Auguro a tutti i promotori dell’iniziativa le soddisfazioni e il successo che tutti insieme sapremo meritare.
Luciano Lauria
.

Advertisement

Articoli correlati

Viaggi

Sono 262 le bandiere arancioni assegnate ai borghi italiani dal Touring Club Italiano per il triennio 2021-2023. Questa iniziativa, nata ben 23 anni fa,...

Lifestyle

La Sicilia è una delle mete più desiderate in questa particolare estate italiana post pandemia. Sembra che ben un italiano su due vorrebbe vivere...

Storie

UNA SCELTA FONDAMENTALE PER RIPARTIRE IN SICUREZZA I cambiamenti globali e repentini avvenuti durante questi ultimi difficili anni, tra gli altri hanno messo in...

Mare

Ieri è arrivata la storica decisione del Consiglio dei ministri: dal 1° agosto le grandi navi non passeranno più davanti a San Marco, nel...