Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

GALLERIA DEGLI UFFIZI

Cultura

GALLERIA DEGLI UFFIZI: SIMBOLO DELL’ECCELLENZA ITALIANA

Il patrimonio artistico italiano

La Galleria degli Uffizi è uno dei più affascinanti musei al mondo? Difficile esprimersi su questo interrogativo perché i giudizi sull’arte sono sempre soggettivi. Appare evidente, però, che l’enorme complesso museale fiorentino rappresenti un concentrato di bellezza non solo italiano ma di caratura internazionale.

I numeri, d’altronde, testimoniano questo così come l’affluenza annuale: si stima che i visitatori superino, ogni anno, oltre quota due milioni. L’intero edificio, considerato patrimonio artistico nazionale, raccoglie migliaia di opere oltre ad una collezione di oltre 1700 autoritratti che impreziosiscono i lunghissimi corridoi della Galleria delle Statue e delle Pitture.

La storia e le opere

L’enorme struttura, adiacente a Piazza della Signoria e a pochi passi da Ponte Vecchio, fu costruito nel ventennio tra il 1560 e il 1580 seguendo il progetto di Giorgio Vasari. Come detto in precedenza, la sua caratteristica principale è quella di raccogliere al suo interno migliaia di opere e sculture databili tra il Medioevo e l’età moderna. In particolare, assumono un ruolo centrale le opere del Trecento e Rinascimentali tra i quali spiccano degli autentici capolavori senza tempo. A questo proposito l’elenco degli autori è di primissimo livello: Giotto, Piero della Francesca, Botticelli, Caravaggio, Leonardo, Michelangelo, Raffaello solo per citarne alcuni.

Di pari passo con l’arte italiana, poi, trovano la loro collocazione anche le opere di pittura europea da quella fiamminga a quella olandese e tedesca. Gli autoritratti ed i dipinti si fondono alla perfezione con la collezione di busti e statue dell’antichità di proprietà dei Medici. I corridoi della Galleria degli Uffizi, infatti, ospitano sculture romane originali e alcune copie di arte greca riprodotta perché andata perduta.

La perla del Turismo

La Galleria degli Uffizi è il museo italiano con più visitatori. La storia della città fiorentina, unita all’enorme patrimonio artistico, la rendono una meta ideale per i turisti provenienti da tutto il mondo.

Visitare Firenze è come un percorso internazionale in cui si fondono lingue e culture di tutto il globo. Per questo motivo il consiglio migliore è quello di vivere l’esperienza degli Uffizi senza alcun limite di tempo perdendosi nelle enormi sale e nei lunghi corridoi. Dallo spazio archeologico passando al Rinascimento sino agli spazi dedicati a Botticelli e Leonardo, ogni visitatore ha la possibilità di immergersi nella storia assaporando la bellezza dell’arte.

La Galleria degli Uffizi non è solo un simbolo della città di Firenze, ma è anche uno dei miglior biglietti da visita d’Italia. Il nostro Paese ha bisogno di riscoprire le proprie radici e valorizzare l’enorme patrimonio artistico che caratterizza ogni singolo territorio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Viaggi

Scanno va oltre l’essere un “luogo”, è un simbolo. Un simbolo dai colori azzurri e verdi, rappresentativo dell’Abruzzo. Situata nella provincia dell’Aquila, su uno...

Viaggi

Situato nella bassa Valle del Lamone, a metà strada tra Firenze e Ravenna, sorge il borgo medievale di Brisighella, perla incastonata nel Parco regionale...

Cultura

Siete davvero sicuri che un pavimento non possa essere anche un soffitto? Per Maurits Cornelis Escher, maestro olandese dalle geometrie visionarie, tutto diventa possibile....

Digitale

Il nostro mondo è sempre più interconnesso: i dispositivi digitali sono diventati una parte integrante della nostra vita quotidiana. Reclusi in passato a mero...