Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

Storie d'estate, Viaggi

LE MIGLIORI METE ITALIANE PER UN TURISMO SOSTENIBILE

Il Global Sustainable Tourism Council ha stilato una classifica delle migliori città italiane in cui vivere un turismo sostenibile e in cima al podio troviamo Siena come la prima città d’arte sostenibile nel nostro Paese.

I GSTC

Il Global Sustainable Tourism Council (GSTC), organizzazione senza fini di lucro che stabilisce gli standard per lo sviluppo sostenibile del settore turistico a livello globale, gestisce gli standard noti come i Criteri GSTC. Questa organizzazione è nata dell’unione del United Nations Environment Programme e della United Nation World Tourism Organization con l’obiettivo di promuovere sostenibilità e responsabilità sociale nel turismo.

I criteri della certificazione GSTC sono stati definiti dai 17 Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite, riportato in oltre cento impegni concreti da seguire. All’interno del GSTC coesistono due macro-insiemi di criteri:

  • quelli rivolti ai politici maker e ai manager delle destinazioni turistiche;
  • quelli per l’industria rivolti agli hotel e ai tour operator.

Questi criteri sono il risultato di un lavoro sinergico realizzato su scala mondiale per creare un linguaggio comune sulla sostenibilità nel turismo. I criteri sono organizzati in quattro pilastri:

  • Gestione sostenibile
  • Impatti socioeconomici
  • Impatti culturali
  • Impatti ambientali

Ogni meta turistica è unica, dotata di una propria cultura, tradizione, storia, gastronomia, ecc. Per questo motivo, i criteri sono progettati per essere adattati alle condizioni locali e integrati da criteri aggiuntivi per la posizione e l’attività specifica.

SIENA

Il rapporto redatto dalla Global Sustainable Tourism Council certifica che Siena è il primo caso italiano di città d’arte riconosciuto nel mondo come destinazione turistica sostenibile. Un risultato frutto di grande impegno e duro lavoro. Infatti, nel 2021 il Comune di Siena ha intrapreso il percorso per diventare la prima città d’arte in Italia a ottenere la certificazione internazionale di turismo sostenibile grazie alla consulenza dello spin-off universitario Etifor. Il risultato è stato raggiungo grazie a politiche lungimiranti e al lavoro congiunto di enti pubblici e privati con l’aiuto di associazioni e contrade locali.

CAGLIARI

Oltre a Siena, l’altra località italiana perfetta per un turismo sostenibile è il Sud della Sardegna che è stata riconosciuta come la prima destinazione sostenibile d’Europa secondo gli standard della UE.

In questo caso, il motore propulsore di questo riconoscimento è un progetto dell’Università di Cagliari che aveva come riferimento il sistema europeo ETIS in grado di analizzare le migliori pratiche di sostenibilità secondo gli standard internazionali in materia di ambiente, comunità e identità.

LA VALSUGANA

Non ci stupisce il riconoscimento dato alla Valsugana già nel 2019. Quest’area verde del Trentino (regione italiana che investe da tempo nel turismo sostenibile) è stata per lungo tempo la prima e unica destinazione certificata non solo in Italia ma anche in tutta Europa e nel mondo secondo i criteri GSTC.

La Valsugana, infatti, è una località straordinaria incastonata tra le maestose Dolomiti e i rilievi del Trentino-Alto Adige. È ben nota per i suoi panorami unici, i suoi laghi rilassanti e per i suoi caratteristici borghi. Il territorio si può esplorare grazie ai sentieri escursionistici e alle piste ciclabili.

TARVISIO E ALTA BADIA

Nel lontano 2020, il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, di Sella Nevea e del Passo Pramollo ha intrapreso un’iniziativa nell’ambito del progetto Interreg WoM365-365 Days World of Mountains con l’obiettivo di valorizzare la regione transfrontaliera Tarvisiano-Nassfeld-Pressegger See.

In Alto Adige il primo riconoscimento è stato dato all’area di San Vigilio di Marebbe ma poi è arrivato anche per l’Alta Badia e la Val D’Ega.

UN ESEMPIO PER IL TURISMO

Questi riconoscimenti sottolineano gli importanti passi avanti che l’Italia sta facendo per la concretizzazione di un turismo sostenibile. È importante premiare quelle località che si stanno impegnando senza sosta per realizzare un settore turistico ecocompatibile in grado di salvaguardare le meraviglie del nostro Paese per noi e per le generazioni future.

Potrebbe interessarti anche: IL MIRAGGIO DELLE ISOLE SOSTENIBILI

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Viaggi

Alla ricerca di un’idea per una passeggiata di fine primavera? Vi suggeriamo San Gimignano! Questo gioiello incastonato nel territorio senese ci farà fare un...

Ambiente, Ricorrenze

Per aumentare la consapevolezza di tutti i benefici che comporta l’uso della bicicletta, le Nazioni Unite hanno istituito nel 2018 una giornata tutta dedicata...

Viaggi

Anche per quest’anno sono state assegnate le “Bandiere Blu 2024”, un riconoscimento assegnato dalla Foundation for Environmental Education (FEE) alle località costiere che soddisfano...

Ambiente, Ricorrenze

Le api, con il loro instancabile impegno, svolgono un ruolo essenziale per l’ecosistema. Per sensibilizzare sull’importanza di questi preziosi insetti, sulle sfide che affrontano...