Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

Agenda2030

MESSINA ACCOGLIE IL “FESTIVAL DELLA SOSTENIBILITÀ 2024”

Economia, società ed ambiente alla base di un’iniziativa dal forte impatto culturale e civile: il “Festival della Sostenibilità” ha tagliato il nastro anche per il 2024. Giunta alla sua ottava edizione, l’obiettivo è quello di sensibilizzare e mobilitare la cittadinanza, le imprese e le istituzioni su tematiche di importante valore.
L’iniziativa, riconosciuta e premiata anche dalle Nazioni Unite per le sue caratteristiche innovative, rappresenta il giusto “ponte” verso l’attuazione della “Agenda 2030” e degli obiettivi di sviluppo sostenibile.

Attraverso il supporto e la promozione da parte dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), in questi anni sono stati organizzati oltre 5500 eventi di diverso tipo: dai convegni ai workshop passando per seminari, spettacoli e presentazioni di libri.

L’edizione 2024 del “Festival dello Sviluppo Sostenibile” sarà caratterizzato da un ricco palinsesto di eventi che si svolgeranno in tutta Italia dal 7 al 23 maggio.

IL “FESTIVAL DELLA SOSTENIBILITÀ” IN RIVA ALLO STRETTO

Il Comune di Messina si dimostra, ancora una volta, molto vicino alle iniziative legate alla sostenibilità di vario genere. Il Festival dello sviluppo sostenibile, infatti, ha fatto tappa per la seconda volta in riva allo Stretto.

Dal 16 al 18 maggio, sono state molteplici le iniziative che hanno caratterizzato al meglio la mission principale della kermesse. Rivolto a tutta la cittadinanza dai bambini sino alle fasce più anziane, il Festival si è svolto nell’ampio spazio rinnovato di Villa Dante, uno dei polmoni verdi del centro cittadino. Attraverso i numerosi workshop ed eventi, i visitatori hanno potuto godere di un percorso ben delineato su tematiche di assoluto valore come la sensibilizzazione sulle tematiche sostenibili.

Il Comune di Messina si è fatto capofila dell’iniziativa con lo scopo principale di poter creare una fitta rete di contatti tra semplici cittadini, imprenditori ma anche enti regionali e nazionali. Solo attraverso un lavoro di piena collaborazione e confronto, si possono raggiungere ed attuare gli obiettivi dell’Agenda ONU oltre ai progetti sostenibili che l’Italia si è posta sul territorio in vista dei prossimi anni.

In occasione del festival uno dei focus principali è stato sulle tematiche green dalla raccolta differenziata sino alla cura del verde pubblico. Va evidenziato come inclusione sociale e mobilità sostenibili siano stati argomenti di importante discussione con un occhio sempre puntato alla problematica siccità che sta caratterizzando, in maniera impattante, tutto il territorio regionale siciliano.

In un clima di assoluta collaborazione, l’evento ha fatto registrare numeri davvero significativi a testimonianza di quanto la cittadinanza possa rispondere su tematiche di importante impatto non solo a livello globale ma anche strettamente locale nella quotidianità.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Lavoro, Sociale

La parità di genere è un obiettivo fondamentale per la società e permette di garantire l’uguaglianza nei diritti e nei doveri tra uomini e...

Ricorrenze

Oggi, 12 dicembre, si celebra la Giornata internazionale della copertura sanitaria universale, istituita dall’Organizzazione delle Nazioni Unite nel 2012 con l’obiettivo di promuovere sistemi...

Agenda2030

In questi giorni di grandi appuntamenti, tra il G20 e la Cop26, riverberano con forza le tre parole chiave dell’Agenda 2030: le persone, il...

Lavoro

Il cambiamento climatico e la transizione energetica sono temi preponderanti che investono tutti i settori aziendali e di business.Le modifiche causate da questi due...