Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

bonus

Condominio

BONUS MOBILI: RIENTRA ANCHE L’IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE

L’Agenzia delle Entrate, rispondendo alla risposta di un contribuente, ha chiarito che l’installazione di un impianto di climatizzazione invernale ed estiva rientra nel bonus mobili.

Ancora chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate, la quale, ha ribadito che l’installazione di un condizionatore a pompa di calore su un immobile residenziale, rientra tra i lavori di manutenzione straordinaria per i quali è possibile usufruire della detrazione Irpef del 50% della spesa sostenuta.

La domanda posta da un contribuente, difatti, affrontava la questione relativa all’installazione di un impianto di climatizzazione invernale ed estiva a pompa di calore e alla possibilità di accesso all’agevolazione “bonus mobili”.

Secondo quanto dichiarato dall’Agenzia delle Entrate è, quindi, possibile usufruire della suddetta detrazione, a patto che vengano rispettate le condizioni previste per accedere a tale agevolazione.

Riprendendo la circolare n. 19/2020, l’Agenzia ha ricordato che per poter beneficiare del bonus previsto per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici, è necessario che l’intervento nell’abitazione sia di manutenzione straordinaria, poiché, in tale categoria rientrano l’installazione o l’integrazione di un impianto di climatizzazione invernale ed estiva a pompa di calore.

In merito al bonus mobili, è opportuno ricordare che la detrazione Irpef del 50% della spesa sostenuta, è relativa all’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni) per immobili oggetto di intervento di ristrutturazione.

Il limite massimo di spesa detraibile è pari a € 16.000, IVA compresa.

Potrebbe interessarti anche LE PISCINE CONDOMINIALI AL TEMPO DEL COVID. QUESTO IL TEMA DEL WEBINAR ORGANIZZATO DA ACQUANET E ANAPI

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Condominio

È possibile usufruire del bonus mobili per l’acquisto di beni destinati ad un’abitazione anche in seguito a interventi di manutenzione straordinaria effettuati nel box...

Condominio

Con il Decreto Superbonus anche il Bonus Ristrutturazione è stato modificato. Sino alla fine del 2024 l’aliquota resterà al 50%, mentre dal 2025 scenderà...

Condominio

Tra le principali novità del DL 39/2024 le spese inerenti a Superbonus, Sismabonus e Barriere Architettoniche saranno detraibili in 10 anni con una retroattività...

Condominio

L’Agenzia delle Entrate chiarisce qual è la detrazione spettante per l’acquisto di un box auto pertinenziale e se può essere richiesta esclusivamente dal proprietario...