Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

cyber e guerra

Cybersecurity

CYBER E GUERRA

Come è noto, il rischio guerra e gli eventi che ne derivano impattano il mondo assicurativo nella sua totalità, in questo breve articolo approfondiremo il rapporto e gli sviluppi tra rischio cyber e guerra.
L’invasione Russa in Ucraina ha messo in risalto nuove strategie e nuovi modi di condurre un conflitto militare, ben diversi da quelli che hanno caratterizzato la nostra storia fino ad oggi.

CYBER WAR

L’ elemento di novità rispetto ai classici strumenti bellici si definisce sostanzialmente in un massiccio uso della rete e da un elevato numero di attacchi informatici, tale da dar luogo ad un’inedita frontiera di guerra, la “Cyber War”.

Sembrerebbe infatti con riferimento al conflitto in corso, che il cyber spazio sia stato ospite dell’azione Russa già dalla prima fase dell’attacco, vedendo hackerate tutte le principali istituzioni Ucraine, pubbliche e private.

Sebbene la Cyber War sia il frutto dell’ormai inarrestabile progresso tecnologico, è anche vero che questa nuova strategia di guerra trova una sua spiegazione nell’ elevato numero di attacchi informatici che hanno caratterizzato il periodo di emergenza pandemica, delineando così un trend che sembrerebbe poter solo aumentare.

Sono stati proprio questi “Cyber Attacks” ad evidenziare la nostra totale dipendenza dall’ uso dei sistemi informatici, associando all’ indisponibilità degli stessi uno stato di confusione generale che colpisce l’Ente vittima della violazione informatica.

GUERRA O TERRORISMO

Oggi le aziende di tutto il mondo devono essere pronte a far fronte a minacce informatiche che possono presentarsi sotto forma di Guerra o Terrorismo informatico. Entrambi questi rischi rientrano tra quegli eventi che nel vocabolario anglosassone vengono definiti come “fundamental risks “, la cui caratteristica distintiva è dettata dalla loro natura severa, nonché capacità di impattare la società in generale.
Sono proprio queste caratteristiche a rendere complesso il reperimento di soluzioni assicurative per questi eventi, difficilmente contemplati dagli assicuratori in termini di Risk Appetite.

FUNDAMENTAL RISKS

È altresì vero che alcuni “fundamental risks “possono essere oggetto di copertura assicurativa, quasi sempre, previa la disponibilità di dati che consentano all’ assicuratore di determinare e quindi di circoscrivere la propria esposizione.
Proprio per questo motivo, la guerra continua a presentarsi sotto forma di esclusione anche all’ interno delle polizze Cyber Risk, mentre il Cyber terrorismo viene incluso in garanzia.
Il richiamo a quest’ ultimo viene fatto all’ interno dell’esclusione guerra, con effetto “carveback“ e quindi volto a far venire meno l’ effetto dell’ esclusione stessa.

Con rifermento ai testi di polizza (anche quelli proposti dai principali player del mercato Cyber), emerge la necessità di una maggiore chiarezza nel linguaggio usato, pur rimanendo ferma la nostra costante indicazione che si sostanzia in un attento assessment del rischio, per poi adottare (o potenziare ove necessario) le adeguate misure per il controllo dello stesso e valutare quindi le opzioni di trasferimento appropriate.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Assicurazioni, Mondo

Come promesso, abbiamo raccolto e organizzato le principali domande emerse nel corso della tavola rotonda su “Il Rischio Guerra” e, grazie al preziosissimo contributo...

Assicurazioni, Mondo

GLI IMPATTI SUL MERCATO ASSICURATIVO Si è tenuto mercoledì scorso il convegno organizzato da GBSAPRI con il patrocinio di ACB, Associazione di Categoria Brokers,...

Assicurazioni, Le indagini di Ennio

Gli effetti del conflitto Russia-Ucraina sul mercato assicurativo e riassicurativo. L’invasione russa in Ucraina sta avendo, come era prevedibile, un effetto forte ed immediato...

Mondo

“..allora non chiederti per chi suona la campana. Essa suona per te”. Così diceva Robert Jordan, il celebre personaggio di Hemingway nel suo libro...