Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

cyber e protezione

Cybersecurity

CYBER E PREVENZIONE

Il mondo delle distanze sociali e delle solitudini, improvvisamente si vede arricchito di una moltitudine di presenze nell’etere che ci fanno sentire meno soli e più social…  
In nome dei social pubblichiamo foto, notizie, informazioni personali nostre e di altri, preferenze religiose, politiche, sessuali ed ecco qui che qualcuno osserva, cataloga ed impara a controllare il gregge del cloud libero in apparenza ma imprigionato in nuove regole sconosciute. 

Sempre più spesso sentiamo parlare di cyber risk, attacchi cyber e l’imperativo “dovete proteggervi” risuona nelle nostre orecchie. Ma da cosa?… da chi? 

Noi, generazione cresciuta tra i monti di Heidi e con le canzoni di Candy Candy e Lady Oscar, oggi tendiamo a ritrovarci smarriti in questo mondo dove a stento ci siamo abituati agli euro che sentiamo parlare di Bitcoin… e di ricatti in Bitcoin… la moneta virtuale. 

POTERI COSMICI IN UN MINUSCOLO SPAZIO VITALE 

Allora, nel tentativo di fare un po’ di ordine, dovremmo renderci conto che oggi abbiamo tutto a portata di mano, basti pensare a cosa siamo in grado di fare con i nostri cellulari: riunioni, call, video chiamate, conferenze… e banalmente ancora chiamare qualcuno…  
Dal nostro smartphone facciamo operazioni bancarie, sottoscriviamo contratti, archiviamo password, dati personali nostri e di terzi… 

Abbiamo l’intelligenza artificiale in casa, che ci accende la TV, ci ricorda cose, ci avverte se stiamo per ricevere un plico da un corriere e come un bravo maggiordomo di altri tempi, ci avvia la lavatrice quando vogliamo e, a comando, ci accende la luce e ci prepara il caffè.  

Ma tutte queste comodità sono porte di accesso a qualcosa e qualcuno, ogni collegamento in Wi-Fi se non ben protetto ci espone a rischi e pericoli, oggi i ladri non scalano più muri per entrare nelle nostre case, entrano attraverso i nostri dispositivi virtuali… pazzesco… e addirittura i nostri ragazzi perdono la vita in uno spazio temporale privo del senso della paura e la percezione del pericolo, dove tutto, persino la vita, perde valore e diventa parte di un videogame… 

MONETA VIRTUALE 

Non è un caso che i ricatti virtuali utilizzino il Bitcoin. Se il Bitcoin si presta per i ricatti cyber, perché si disperde senza lasciare tracce consentendo possesso e trasferimento anonimo di monete, perché non regolamentare questa moneta e renderla tracciabile? 

COME ORIENTARSI E COSA FARE

In attesa che le istituzioni regolamentino di più questo mondo invisibile, noi dobbiamo imparare dalle cose semplici: 

  1. educazione ai cyber pericoli sia dei piccoli che dei grandi 
  2. leggere ed informarsi 
  3. gestire in modo consapevole ed intelligente le password
  4. proteggere le nostre porte virtuali, le nostre aziende o gli ambienti domestici virtuali 
  5. salvaguardare la nostra privacy e quella degli altri
  6. denunciare gli attacchi o chiedere aiuto (che si tratti di un hacker bullo o di un hacker ladro e/o ricattatore). 
PROTEZIONE OLTRE LA PREVENZIONE

Nuova era… nuove protezioni e nuove coperture. Dove la prevenzione fallisce deve necessariamente intervenire qualche strumento atto a proteggere. Non è un caso che la nuova polizza della nostra generazione digitale è proprio la Cyber Risk. In questo le Compagnie internazionali sono state pioniere, sviluppando diversi tipi di protezione all’interno di uno stesso contratto assicurativo. Possiamo semplificare il concetto parlando di polizza multirischi del Cyber, che include: 

  • sezione Responsabilità civile Terzi
  • sezione danni propri, compresi danni da interruzione della propria attività e costi per ripristino dati a seguito di attacco Cyber
  • Cyber estorsione

Le polizze più evolute mettono a disposizione dell’Assicurato un team di esperti, sin da quando si rileva o si sospetta l’evento Cyber fino alla risoluzione dell’attacco o ricatto Cyber.  

Tra i vari consulenti del team l’Assicurato troverà anche: 

  • esperti che aiutino a capire come comportarsi e cosa fare.  
  • esperti in comunicazione per ripristinare l’immagine dell’Azienda e arginare il danno reputazionale della stessa. 

Gli esperti aiuteranno a focalizzare l’evento, mitigare gli effetti e risolvere l’attacco, oltre a valutare l’eventuale violazione dei dati sensibili, programmando insieme all’Assicurato le azioni da dover intraprendere secondo la nuova normativa privacy (GDPR)

Ecco perché nel labirinto dei nuovi pericoli e delle nuove polizze Cyber bisogna imparare a districarsi. Per questo è fondamentale dotarsi dei giusti consulenti sia dal punto di vista della gestione IT (information tecnology) sia della sfera afferente il risk management e le coperture assicurative. Solo con queste dotazioni è possibile individuare le vulnerabilità di una azienda e le relative esigenze. 

EDUCAZIONE DIGITALE

Inutile dire che alla base di tutto si pone il tema dell’educazione digitale, da affrontare sin da piccoli. L’educazione civica dovrebbe diventare anche educazione digitale e sin dalle elementari dovrebbe insegnare a coniugare nuovi e vecchi valori e codici comportamentali. Questo perchè anche il bullismo ormai ha lasciato il posto alla sua versione cyber in cui il senso di crudeltà delle pratiche di prepotenza e violenza psicologica, è persino aumentato. Quando installiamo “dispositivi virtuali” nelle nostre case, dobbiamo imparare ad inserire le password, come se utilizzassimo le chiavi di casa e dobbiamo imparare a creare combinazioni sempre più sicure (oggi le porte delle nostre case sono blindate ed abbiamo le inferriate alle finestre, una volta le finestre erano lasciate aperte e le porte erano di legno). 
Dobbiamo imparare a blindare l’invisibile, dobbiamo imparare ad illuminare l’oscurità del dark web attraverso la conoscenza e la consapevolezza. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Ambiente

Gli eventi naturali che creano catastrofi e danni di varia natura e portata sono, ormai, sempre più frequenti. Proprio in questi giorni New York...

Lifestyle

Dopo mesi di completa de-regulation finalmente oggi, 1 luglio 2021 il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture incontra le aziende e gli operatori di...

Lavoro

L’introduzione dei robot in diversi settori ha avviato numerosi dibattiti incentrati principalmente sull’analisi dell’impatto che l’automatizzazione dei processi potrebbe avere sull’occupazione. La domanda che...

Digitale

Un messaggio unico viene fuori dalla Milano Digital Week: senza diversità non può esserci innovazione. Questo vale anche per l’Insurtech. L’Italian Insurtech Association con...