Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

Disturbi Covid

Sanità

DISTURBI NEUROPSICHIATRICI NEL POST COVID: DAL DISAGIO SOCIALE AL LONG COVID VIAGGIO NEI LABIRINTI MENTALI DELLA PANDEMIA

Il giorno 27 gennaio 2022, dalle ore 16:00, si terrà la prima edizione del CORSO DI FAD sincrona Artemisia Onlus dal titolo “DISTURBI NEUROPSICHIATRICI NEL POST COVID: dal disagio sociale al Long Covid – viaggio nei labirinti mentali della pandemia”, promosso ed organizzato da Artemisia Onlus, associazione della Rete di centri clinici diagnostici Artemisia Lab.

I disturbi mentali, che comprendono i disturbi psicotici, i disturbi dell’umore, i disturbi d’ansia, anoressia e bulimia nervose, e i disturbi da abuso di sostanze e di alcol, si presentano in tutte le classi d’età, sono associati a difficoltà nello svolgimento delle attività quotidiane, nelle attività lavorative, nei rapporti interpersonali e familiari, e sono causa di elevati costi sociali ed economici.

  • Tra i giovanissimi, i disturbi mentali sono caratterizzati soprattutto da ansia (prevalenza 8,2%) ed emotività (6,5%)
  • Soffrono di sintomi di depressione il 59% degli anziani disabili
  • Il 21% di persone con sintomi depressivi non chiede aiuto ad alcuno
  • Negli ultimi dieci anni, la depressione si è riscontrata con un trend crescente, con picco di prevalenza tra gli ultra 85enni e quindi tra pazienti quasi sempre multimorbidi.

Attualmente è rivolta grande attenzione da parte del mondo scientifico internazionale e da parte dell’ISS – Istituto Superiore di Sanità – ai problemi psichiatrici connessi alla pandemia da Covid19. In particolare, si è rilevato un fenomeno a doppio binario: da una lato, si è constatato che disturbi psichiatrici si manifestano anche in chi ha avuto il Covid19 in forma lieve (a quasi 1 paziente su 3 sono stati diagnosticati disturbi d’ansia), dall’altro, si è constatato che il virus ha la capacità di entrare e vivere nel sistema nervoso, comportando, anche nei guariti, sintomi neuropsichiatrici, tanto che la sindrome da Long Covid potrebbe essere definita Neuro-Covid. Si consideri che, nei pazienti più gravemente colpiti, la risonanza magnetica mostra una riduzione della materia grigia.

La sindrome neurologica post-Covid può insorgere nei pazienti che hanno avuto sintomi medio-gravi, producendo, nel 70% dei casi, disturbi di memoria, concentrazione, sonno e umore. Contestualmente, le condizioni sociali correlate all’isolamento domestico, alle problematiche economiche ed alla paura della malattia, hanno pure avuto un impatto notevole sull’equilibrio mentale, tanto da ipotizzare che la principale emergenza post-Covid sarà rappresentata proprio dalle patologie psichiatriche.

In merito all’entità del problema, è doveroso sottolineare, altresì, che, rispetto alla popolazione generale, le persone con patologie psichiatriche sono a maggiore rischio di sviluppare malattie fisiche e risultano le meno aderenti ai trattamenti terapeutici, e questo determina conseguenze negative sulla qualità e sull’aspettativa di vita: rispetto alla popolazione non affetta da problemi psichiatrici, si riscontra più frequentemente un ridotto accesso ai programmi di screening e prevenzione, in associazione a stili di vita non salutari connessi proprio ai disturbi mentali stessi.

Già nel 2018 l’OMS – ’Organizzazione Mondiale della Sanità – ha divulgato delle Linee Guida per una corretta gestione della salute fisica nelle persone con patologie psichiatriche, contenenti una serie di raccomandazioni che riguardano vari aspetti, tra cui: la riduzione e sospensione del fumo di sigaretta, le strategie per gestire il sovrappeso e l’obesità, la cura di malattie come il diabete e l’infezione da HIV.

Il presente corso di FAD ECM, promosso da Artemisia Academy, di Artemisia Onlus, si propone di fornire strumenti di diagnosi clinica psichiatrica e neurologica di base ed un approfondimento dettagliato sulla farmacoterapia di più largo utilizzo, soprattutto nei pazienti multimorbidi, oltre che suggerire modelli di integrazione multiprofessionale per la gestione appropriata di queste problematiche tanto complesse quanto ormai numerose.

L’evento è accreditato per 7,2 crediti formativi ECM ed è rivolto a TUTTE LE PROFESSIONI SANITARIE.

Come di consueto, i crediti ECM sono resi disponibili da Artemisia Onlus a titolo gratuito.

Il Corso, promosso e organizzato da Artemisia Onlus e Artemisia Academy, con il contributo incondizionato di GBSAPRI Broker di Assicurazioni e GBSAPERE, sarà trasmesso in live streaming nel giorno ed orario sopraindicati e resterà disponibile in differita nei mesi a seguire, sia per la fruizione delle informazioni sia per l’accessibilità ai crediti ECM.

Per saperne di più e per iscriversi: https://artemisiaonlus.it/eventi/

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Assicurazioni, Lavoro

RISK MANAGEMENT E SICUREZZA NEL COMPARTO VITIVINICOLO GBSAPRI, con la collaborazione di COPAGRI e COPAGRI Marche, ha organizzato una tavola rotonda dedicata al mondo...

Assicurazioni

Gli sconvolgimenti sociali degli ultimi anni hanno evidenziato le caratteristiche di volatilità e imprevedibilità del mondo attuale. Le coperture parametriche sono uno dei primi...

Mondo

È terminata da poco la tre giorni di lavori del “Forum economico Polacco Italiano” organizzato dalla Camera di Commercio Polacco-Italiana in collaborazione con Voivodato...

Sanità

Note sul convegno organizzato dal CIC (Collegio Italiano dei Chirurghi), tenuto a Roma lo scorso 10 Maggio sul tema della legge 24/17 (Gelli-Bianco), verso...