Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

IL LAVORO E LE SUE EVOLUZIONI

Lavoro

IL LAVORO E LE SUE EVOLUZIONI

In un recente articolo uscito sul New York Times si è analizzato il mondo del lavoro e le sue possibili evoluzioni. Come cambierà la vita dopo il Covid-19?

Ognuno di noi può vedere il cambiamento nella vita di tutti i giorni, dal lavoro alla scuola, dalle relazioni sociali ai viaggi. Molti ritengono che difficilmente si tornerà alle “vecchie abitudini” e che qualcosa è cambiato per sempre.

IL MONDO DEL LAVORO

Uno dei settori che hanno risentito maggiormente del cambiamento è quello del lavoro. Il New York Times ha evidenziato come lo smart working ha interessato una porzione molto consistente di lavoratori. Basti pensare a come molte grandi aziende, come Facebook e Google, hanno dato la possibilità ai loro dipendenti di lavorare da casa fino al prossimo anno. Questa modalità ha innumerevoli vantaggi sia per le aziende che per i dipendenti.

Tra questi i principali sono:

  • maggiore flessibilità (orari di inizio e fine più elastici);
  • migliore qualità della vita per il lavoratore (gestione più facile di impegni extra lavorativi);
  • abbattimento dei costi per le aziende (risparmio su postazione lavorativa ed energia).

Bisogna però tener presente che, come in ogni medaglia, c’è l’altra faccia. Tra gli svantaggi emergono:

  • abbattimento del confine vita privata/lavoro (reperibilità continua anche dopo l’orario di lavoro);
  • isolamento sociale (mancanza di contatto vis-a-vis con i colleghi);
  • mancanza di controllo (alcuni lavoratori potrebbero approfittarne).
I VIAGGI DI LAVORO

I viaggi di lavoro sono diminuiti drasticamente preferendo incontri virtuali a quelli in presenza, dove la tipologia di lavoro lo consente. Ciò ha influito anche su quelle attività commerciali che vivono grazie alla presenza dei pendolari o lavoratori fuori sede.

Questo cambiamento di scenario ha causato evoluzioni anche nel comparto assicurativo, dove le polizze “Mission” assumono un’importanza sempre maggiore.

Queste coperture offrono infatti garanzie verso una pluralità di rischi, tra cui Infortuni, Spese Mediche e soprattutto Assistenza per tutte quelle aziende che si trovano costrette a mandare i propri dipendenti fuori dalle frontiere nazionali presso clienti, fornitori e/o sedi estere.

Ne ha parlato Rita Rocco, amministratore di GBSAPRI in questa breve intervista:

Rita Rocco, amministratore GBSAPRI
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Cultura

Giovedì 25 marzo si è tenuto un webinar sulla mostra di Giambattista Piranesi,“Sognare il sogno impossibile”, allestita all’interno dell’Istituto centrale per la grafica, a...

Lavoro

Giacomo Gavarone, Presidente del Gruppo Giovani Armatori di Confitarma, nell’incontro dei Comitati di indirizzo Classe L28 Scienze e Tecnologie della Navigazione del 23 marzo...

Ambiente

“Un legame naturale”, così Ferrarelle, da quest’anno Società Benefit, ha intitolato il suo terzo Bilancio di Sostenibilità. Un percorso iniziato nel 2016 ed in...

Condominio

La diretta Facebook di ANAPI ha coinvolto i professionisti del settore per dare risposte alle tante domande che aleggiano sulla questione del Superbonus. L’appuntamento...