Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

VINITALY 2022

Food

IL VINITALY 2022

Dal 10 al 13 aprile, il Salone Internazionale dei vini e distillati (Verona) ospiterà la 54° edizione di Vinitaly. La manifestazione durerà quattro giorni animati da grandi eventi, degustazioni tecniche, prestigiose verticali, walk around tasting, aree tematiche e focus sui principali mercati.

WORLD WINE PASSION

Il Vinitaly è accanto ai produttori del settore vitivinicolo dal 1967 e lavora attivamente per garantire la crescita di questo business. Crea nuove opportunità (sia in Italia che nel mondo) e nuove occasioni di networking tra produttori e professionisti.

Un impegno portato avanti tutto l’anno anche attraverso l’organizzazione di percorsi formativi qualificati e la valorizzazione delle aziende del comparto. Esiste una vera e propria cultura del vino poiché ogni etichetta parla del territorio, del lavoro delle imprese e delle persone che lo hanno reso possibile.

Tra i numeri che caratterizzano l’edizione 2022 abbiamo quattromila aziende espositrici, sessanta paesi coinvolti e circa cinquecento top buyer da tutto il mondo. A questi si aggiungeranno migliaia di operatori nazionali e internazionali.

COPAGRI AL VINITALY 2022

La Confederazione Produttori Agricoli Copagri parteciperà all’evento per supportare i produttori e promuovere tematiche cardine come l’innovazione e la sostenibilità.

La Copagri prende parte al Vinitaly di quest’anno con un ampio spazio espositivo (situato nel padiglione 7) che verrà animato da numerose iniziative. Tutto per supportare le eccellenze enologiche delle cantine associate provenienti da tutta la Penisola. Il territorio vitivinicolo italiano è noto per la sua varietà e qualità e quest’anno verranno celebrate in modo particolare il Veneto, la Lombardia, il Lazio, le Marche, la Puglia, la Sicilia, la Sardegna e la Campania.

In programma non ci sono solo le degustazioni dei prodotti delle aziende associate, riservate ai buyer e destinate a tutti i visitatori e agli appassionati dell’enologia nazionale, ma anche momenti di confronto e approfondimento su diverse tematiche di grande attualità e interesse legate all’innovazione e alla sostenibilità. Tutti elementi molto sentiti dai consumatori e dai produttori.

INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ

Il presidente della Copagri, Franco Verrascina, ha dichiarato:

“Proprio l’innovazione e la sostenibilità, come peraltro già avvenuto in altri contesti e rassegne fieristiche nelle quali la Copagri ha apportato il suo contributo, saranno le chiavi di volta che caratterizzeranno la presenza della Confederazione al Vinitaly, dove intendiamo portare avanti il nostro progetto per dare parola ai produttori, permettendo alle cantine associate di esporre e presentare direttamente ai consumatori e ai buyer l’eccellenza delle proprie produzioni.

Siamo particolarmente soddisfatti di partecipare con una nutrita delegazione di cantine del Belpaese all’edizione 2022 della rassegna, che segna la ripartenza di un settore fondamentale per l’economia del primario e del paese intero, un comparto che traina l’agroalimentare del Paese, anche nelle esportazioni, e che ha pagato a caro prezzo le ripercussioni dell’emergenza pandemica”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Aziende & Professionisti

LA CONFERMA DEL MADE IN ITALY Le imprese italiane non cedono di fronte alla difficoltà ma si confermano e si rilanciano. Una frase che,...

Food

Alla 56ª edizione di Vinitaly, che si terrà a Veronafiere dal 14 al 17 aprile, sarà presente tutto il made in Italy enologico proveniente...

Food

Per sostenere la crescita del settore agroalimentare Made in Italy, è cruciale guardare verso l’estero e il futuro. Attualmente, diversi fattori stanno emergendo come...

Mare

Nei giorni scorsi si è tenuto il Forum 2023 “Space & Blue – l’Economia dello Spazio e del Mare: interconnessioni Made in Italy” con...