Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

ITA.BIO biologico Made in Italy

Food, Lifestyle

ITA.BIO – BIOLOGICO MADE IN ITALY

Dalla partnership tra l’Agenzia Ice e FederBio nasce la piattaforma online Ita.bio. L’obiettivo è quello di espandere l’agroalimentare biologico italiano a livello internazionale.

L’intesa punta a:

  • offrire analisi di scenario e competenze;
  • supportare la definizione di politiche di sviluppo mediante le informazioni sui vari mercati di riferimento;
  • fare rete con la community condividendo le conoscenze e sostenere l’interpretazione delle sfide dello scenario competitivo globale.

Negli ultimi dieci anni, abbiamo visto come il mercato del biologico in Italia ha subito una crescita del 170% fino ad arrivare a valere oltre 4 miliardi di euro. Il nostro Paese, rispetto agli altri della Ue, si posiziona tra quelli con il numero più alto di aziende agricole.

Per quanto riguarda invece i dati inerenti le superfici coltivate con metodo biologico è al terzo posto, dopo Francia e Spagna. Della superficie totale coltivata, quella bio è del 7,7%, 1,9 milioni su un totale di 13,8 milioni di ettari.

Anno di riferimento: 2018Fonte: Sinab; Nomisma
LE DICHIARAZIONI

I mercati stanno ripartendo con una forte accelerazione verso l’economia digitale e in quest’ottica nei mesi passati l’Ice ha lavorato per rafforzare significativamente le proprie azioni di supporto alle imprese per poterle affiancare sempre più nella transizione verso il digitale, dall’ e-commerce alle fiere virtuali, dalla blockchain per la tutela del marchio alla formazione di digital export manager.

La Piattaforma Ita-Bio si inserisce quindi a pieno titolo in questa nuova realtà del commercio internazionale, in particolare nell’attuale momento storico dove la salute delle popolazioni ha assunto un ruolo fondamentale in tutte le economie e così anche le scelte alimentari biologiche”.

Carlo Ferro, presidente dell’Ice

Siamo in una fase decisiva per lo sviluppo del biologico, promossa anche dalle nuove strategie recentemente varate dalla Commissione Europea che fanno della bioagricoltura un asse fondamentale per la crescita del sistema agroalimentare.

La partnership con Ice offre un’importante opportunità di espansione del biologico italiano a livello internazionale. La piattaforma Ita.Bio rappresenta un concreto strumento di supporto per tutti gli operatori del comparto.

Importante anche l’istituzione di un desk FederBio all’interno degli uffici Ice a Roma, oltre alla possibilità di favorire la presenza di imprese e collettive italiane alle principali manifestazioni fieristiche internazionali, a iniziare da Biofach 2021”.

Maria Grazia Mammuccini, presidente FederBio
LA PIATTAFORMA

La piattaforma Ita.Bio dispone di tre funzionalità primarie:

  • tracking & market measurement;
  • supporto alla promozione sui mercati internazionali;
  • comunicazione.

Importante, infatti, monitorare le possibilità di crescita del biologico in relazione a numeri del bio, andamento della distribuzione, modelli di consumo, caratteristiche e necessità del cliente nei mercati target, dati relativi all’export del bio italiano e tipologia di acquisto incluso l’e-commerce.

Per creare strumenti di business intelligence adeguati e promuovere la partecipazione dell’Agenzia Ice e della sua rete sui mercati stranieri è stato creato un desk FederBio-Ice presso gli Uffici agroalimentare & vini nella sede di Roma.

Annunciato, infine, un programma congiunto di azioni pubblicitarie predisponendo la presenza istituzionale e aziendale alle fiere Ciofe di Xiamen (novembre 2020), al Summer Fancy Food di New York (giugno 2021) e la partecipazione alla fiera che si svolgerà a Norimberga a febbraio 2021.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Mare

Nei giorni scorsi si è tenuto il Forum 2023 “Space & Blue – l’Economia dello Spazio e del Mare: interconnessioni Made in Italy” con...

Storie

Anche quest’anno Fondazione Symbola pubblica la sua annuale fotografia dei 10 punti di forza dell’Italia, che evidenzia come – oltre ai difetti – il...

Food

Con 93 mila presenze complessive, di cui 29.600 straniere, si è chiusa la 55° edizione di Vinitaly, con una crescita di circa il 20%...

Food

Dal 3 al 6 maggio a Parma torna Cibus 2022, la fiera organizzata da Fiere di Parma e Federalimentare che da quasi 40 anni...