Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

Enel

Cybersecurity

L’ATTACCO HACKER ALL’ENEL E IL MEGA RISCATTO

L’Enel, fornitore italiano e leader del settore elettrico, ha subito un attacco hacker dal gruppo criminale NetWalker. In questo caso, è stato usato un virus di tipo ransomware in grado di rendere inaccessibili i sistemi informatici colpiti.
Per “debellare” il virus, che ha portato al furto di 5 TB di dati riservati e far tornare funzionanti i sistemi, è stato richiesto un riscatto da 14 milioni di dollari.

LE PROVE

Gli hacker hanno dato prova della riuscita del loro attacco pubblicando alcuni screenshot dei file criptati violati sul dark web, in una pagina del sito onion collegato al gruppo hacker NetWalker.

Allo stato attuale solo Enel sa esattamente quali informazioni gli siano state sottratte ma da alcune fonti sembrerebbe che i dati violati siano di più tipi:

  • cartelle con dati sulle centrali elettriche del fornitore;
  • una cartella chiamata “Dossier Impianti”;
  • altri dati aziendali riservati.
IL RISCATTO

Il riscatto richiesto per non rilasciare pubblicamente i file sequestrati è in forma di criptovalute: 1.234 bitcoin che corrispondono a circa 14 milioni di dollari.

Il Gruppo Enel è stato colpito già nel mese di Giugno di quest’anno da un attacco ransomware.
In quell’occasione il ransomware Snake/Ekans aveva tentato di crittografare gli archivi elettronici dell’azienda con conseguenti disservizi alle attività di customer care.

Questa volta, però, il ransomware NetWalker non è nuovo agli esperti di cyber security.
Infatti, dalle analisi svolte sembrerebbe trattarsi di un “ransomware as a service” ossia di un malware che può essere modificato da altri criminali hacker.

STRATEGIE DI DIFESA

Il progresso tecnologico è all’apice di un’evoluzione molto promettente per le vite di tutti noi ma impatta sempre più spesso contro il cybercrime.
Oggi i cyber criminali sono più strutturati e le campagne di reclutamento condotte sul dark web devono spingerci a comprendere quanto sia fondamentale elaborare nuove strategie di difesa contro questi attacchi.

Potrebbe interessarti anche CYBER SIMON, TRATTAMENTO DATI E RISCHI IN SEDE PENALE

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Assicurazioni

Parliamo spesso dei rischi connessi al Cyber. Questo tema è infatti esploso con il dilagare della digitalizzazione durante e dopo l’inizio della pandemia, e...

Sanità

AIOP Lazio incontra delegati del Ministero della Salute del Kuwait: un occasione di confronto su temi assicurativi, legali e legati alla sicurezza AIOP Lazio,...

Assicurazioni, Mondo

Come promesso, abbiamo raccolto e organizzato le principali domande emerse nel corso della tavola rotonda su “Il Rischio Guerra” e, grazie al preziosissimo contributo...

Assicurazioni, Mondo

GLI IMPATTI SUL MERCATO ASSICURATIVO Si è tenuto mercoledì scorso il convegno organizzato da GBSAPRI con il patrocinio di ACB, Associazione di Categoria Brokers,...