Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

ai4soccer

Lifestyle

PROGETTO AI4SOCCER: A.I. E SPORT

“INTELLIGENZA ARTIFICIALE E INTERNET OF THINGS APPLICATI ALLO SPORT. IL RUOLO DELLA RICERCA NEL PROCESSO DI TRASFORMAZIONE DI UN’IDEA IN UNO USE CASE DI SUCCESSO”. WORKSHOP A UNISALENTO IL 27 GIUGNO 2022

“Intelligenza Artificiale e Internet of Things applicati allo sport. Il ruolo della ricerca nel processo di trasformazione di un’idea in uno use case di successo: progetto AI4SOCCER” è il titolo del workshop in programma all’Università del Salento il prossimo 27 giugno 2022, alle ore 17, nell’aula Y1 del complesso Ecotekne (via per Monteroni, Lecce). Organizzato dal centro di ricerca interdipartimentale I-STORE e da Inmatica, il workshop presenterà i risultati del lavoro di ricerca che ha contribuito allo sviluppo del prodotto proprietario di Inmatica AI4SOCCER, destinato al mondo sportivo e recentemente integrato nella piattaforma cloud AWS; il workshop potrà essere seguito anche online.


«L’analisi dei dati applicata al settore dello sport è un interessante argomento di ricerca applicata in forte crescita, il cui destino è legato a filo doppio alle evoluzioni della tecnologia. Le principali tecnologie abilitanti invocate per il raggiungimento di alcuni macro-obiettivi estremamente importanti per ogni società sportiva, come coaching, valutazione delle performance e modelli predittivi, fino agli aspetti più legati al marketing, sono rappresentati dall’Intelligenza Artificiale e dall’Internet of Things. Tale approccio consentirà ai responsabili delle società sportive, allo staff tecnico e a quello medico di disporre di strumenti innovativi e intelligenti a supporto della preparazione atletica e della definizione delle strategie di gioco».

Prof. Luigi Patrono – coordinatore del centro di ricerca I-STORE
DETECTION e TRACKING

In questo contesto, lo scorso anno Inmatica, in collaborazione con l’Università del Salento di cui è “partner strategico”, ha avviato un’attività di ricerca relativa allo sviluppo di modelli di Intelligenza Artificiale per la detection e il tracking di giocatori di calcio da sorgenti video digitali, con il fine di supportare il calcolo automatico di specifici parametri di interesse. Attualmente l’attività di ricerca sta proseguendo con tesi di laurea magistrale e dottorati di ricerca, investigando l’opportunità di combinare tecnologie IoT basate su innovativi sensori indossabili e ambientali con innovativi modelli IA basati su tecniche di Machine Learning.

I-STORE

«Per simili argomenti di ricerca è fondamentale poter contare su competenze specifiche ed eterogenee ben coordinate e sincronizzate», continua Patrono, «Si tratta di uno degli obiettivi del nostro centro di ricerca interdipartimentale I-STORE, al quale Inmatica ha fin dall’inizio aderito».

I-STORE si propone la realizzazione di attività di pre-incubazione principalmente focalizzate sulle tecnologie digitali abilitanti la IoT per ambienti intelligenti, sicuri e sostenibili, e rappresenta dunque l’anello mancante tra ricerca e industrializzazione, un catalizzatore per l’innovazione capace di favorire il trasferimento tecnologico nelle fasi che vanno dall’idea al prototipo.

Il centro I-STORE valorizza pienamente le competenze già esistenti nei diversi gruppi di ricerca di UniSalento, e mira a stimolare sia la collaborazione con altri enti di ricerca affiliati – come il Center for Biomolecular Nanotechnologies dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Lecce e l’Istituto del CNR di Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti (CNR-ISASI) – sia il networking con importanti realtà aziendali della regione Puglia. Sulla scia di questo approccio strategico, specifiche attività di ricerca del centro I-STORE hanno consentito a Inmatica di realizzare AI4SOCCER.

I DETTAGLI DELL’EVENTO

Il workshop presenterà quindi un esempio virtuoso di come un’interessante idea combinata con la disponibilità di eterogenee competenze scientifiche messe a sistema mediante il centro I-STORE possa trasformarsi in un prodotto di successo».

Moderato dal giornalista Pierandrea Casto, il workshop sarà introdotto dai saluti del Rettore Fabio Pollice, dell’Assessore regionale allo sviluppo economico Alessandro Delli Noci, del Direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione UniSalento Antonio Ficarella e del Presidente del corso di laurea in “Diritto e Management dello Sport” Attilio Pisanò. Interverranno quindi i docenti UniSalento Luigi Patrono e Massimo Cafaro, Direttore del master in “Applied Data Science”, che hanno partecipato alle attività di ricerca; per Inmatica Filippo Penelaggi, Fabio Colitta, Alessandro Innocenti e Gabriele Ponzi; Pier Luigi Verbo, partner di KPMG Advisory, il Presidente dell’US Lecce Saverio Sticchi Damiani e il Vicepresidente vicario della Lega Pro Marcel Vulpis.

fonte: Comunicato stampa UniSalento

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Sociale

Si parla molto spesso di come la tecnologia possa avvantaggiarci nella vita di tutti i giorni ma si parla meno del fatto che essa...

Digitale

Allo scopo di valorizzare e avvicinare le giovani donne alle tematiche legate all’Intelligenza Artificiale, ed in generale alle materie Stem, arriva “AIxGIRLS”, il primo...

Digitale

Il nuovo report “capAI – A procedure for conducting conformity assessment of AI systems in line with the EU Artifcial Intelligence Act“, pubblicato nei...

Sanità

Il settore sanitario sta implementando sempre più l’utilizzo nei suoi sistemi di algoritmi di intelligenza artificiale. Anche l’Italia, nonostante i molti dubbi riguardo l’utilizzo...