Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

TECH TRENDS 2023

Futuro

TECH TRENDS 2023: UNO SGUARDO AL FUTURO

Con l’annuale rapporto Tech Trends 2023, arrivato alla sua quattordicesima edizione, Deloitte esplora le opportunità che le nuove tecnologiche nei settori dell’interazione, dell’informazione, del calcolo e della modernizzazione di base potranno portare nel prossimo futuro nelle strutture aziendali.
Sei macro-forze tecnologiche che, affiancandosi al progetto dell’IT, costituiranno la base dell’innovazione delle imprese tenendo sempre gli “occhi al cielo ed i piedi ben saldi a terra“.

OCCHI AL CIELO: LE TRE ETERNITÀ DURATURE

La storia dell’IT è stata una costante evoluzione di innovazioni pionieristiche nell’interazione, nell’informazione e nel calcolo, le tre eternità durature dell’informatica moderna.

Tech Trend 1 – Attraverso il vetro: Internet immersivo per l’impresa

“Tecnologie come la realtà aumentata e virtuale stanno trasformando il metaverso da tecnologia specializzata a strumento aziendale, aprendo potenzialmente la strada a nuovi modelli di business”.

Per una generazione, la connessione al mondo digitale è stata mediata attraverso una serie sempre più ridotta di schermi rettangolari. Ora, mentre i tecnologi riconoscono che gli schermi non possono continuare a rimpicciolirsi per sempre, il paradigma si sta spostando di nuovo, verso interfacce che portano gli utenti “attraverso il vetro” e in esperienze virtuali immersive, incluso il mondo digitale noto come metaverso.

Nei prossimi anni, le interfacce tangibili, conversazionali e virtuali continueranno probabilmente a passare dalla tecnologia al giocattolo allo strumento aziendale. Mentre alcune aziende costruiscono modelli di business redditizi attorno alle capacità uniche offerte da una “realtà illimitata”, altre forniscono ambienti immersivi per consentire ai dipendenti di semplificare le operazioni o collaborare e apprendere. Man mano che la tecnologia avanza ulteriormente nel prossimo decennio, le organizzazioni dovrebbero essere pronte affinché la realtà si sposti online attraverso modalità ampliate di interazione con la realtà mista.

Occorrerà prepararsi a rispondere anche ai potenziali rischi, tra cui sicurezza informatica, privacy, sicurezza, regolamentazione ed etica, in modo da plasmare la tecnologia proteggendo fiducia e creando valore. Prepararsi fin da subito potrebbe aiutare le imprese a passare dall’attuale era di Internet a quella successiva.

Tech Trend 2 – Apertura all’intelligenza artificiale: imparare a fidarsi dei nostri “colleghi” di intelligenza artificiale

Sebbene il valore dell’intelligenza artificiale sia ora indubbio, la domanda è diventata come utilizzarla al meglio, e questo spesso si riduce a quanto i lavoratori e gli utenti finali si fidano degli strumenti di intelligenza artificiale“.

Con gli strumenti di intelligenza artificiale sempre più standardizzati e mercificati, poche aziende possono realizzare veri guadagni competitivi dalla creazione di un algoritmo migliore. Invece, ciò che probabilmente differenzierà l’impresa veramente alimentata dall’IA dalla concorrenza sarà l’efficacia con cui utilizza l’IA in tutti i suoi processi.

L’elemento chiave qui, che si è sviluppato molto più lentamente della tecnologia di apprendimento automatico, è la fiducia. Man mano che le macchine invadono attività simili a quelle umane che vanno oltre il calcolo numerico di base ed entrano nel regno del discernimento e del processo decisionale tramite l’intelligenza artificiale, il mondo degli affari deve sviluppare una nuova comprensione di cosa significhi fidarsi delle macchine.

Tech Trend 3 – Sopra le nuvole: domare il caos multicloud

Per semplificare la gestione multicloud, le aziende stanno iniziando a passare a un livello di astrazione e automazione che offre un unico riquadro di controllo“.

Per semplificare la gestione del multicloud, alcune aziende stanno iniziando a passare a un livello di astrazione e automazione che si trova al di sopra del fiorente multicloud. Conosciuta alternativamente come metacloud o supercloud, questa famiglia di strumenti e tecniche può aiutare a ridurre la complessità degli ambienti multicloud fornendo accesso a servizi comuni come archiviazione e calcolo, intelligenza artificiale, dati, sicurezza, operazioni, governance e sviluppo e distribuzione di applicazioni. Metacloud offre un unico riquadro di controllo per le organizzazioni che si sentono sopraffatte dalla complessità del multicloud.

PIEDI BEN SALDI A TERRA: TRE FORZE FONDAMENTALI

I sistemi e gli investimenti esistenti, rappresentati dal business della tecnologia, del cyber e della fiducia e della modernizzazione di base, dovrebbero integrarsi bene con innovazioni pionieristiche in modo che le aziende possano operare senza problemi mentre crescono.

Tech Trend 4 – Flessibilità, la migliore capacità: reinventare la forza lavoro tecnologica

Le organizzazioni hanno gareggiato per una fornitura limitata di talenti tecnologici. Una strategia vincente a lungo termine invece crea, cura e coltiva nuovi talent“.

Nell’ultimo anno, molte organizzazioni sono state impegnate in un’accesa competizione per un’offerta limitata di talenti tecnologici. Tuttavia, con le competenze tecniche che diventano obsolete ogni pochi anni questa strategia non risulta la scelta vincente se si pensa a lungo termine. Piuttosto, ci si dovrebbe approcciare tenendo in considerazione il talento tecnologico che può essere curato, creato e coltivato.

Premiando la flessibilità come la migliore capacità e costruendo un’organizzazione basata sulle competenze, le aziende saranno in grado di raggiungere i propri obiettivi. Pensando ad una strategia a lungo termine, le organizzazioni dovrebbero implementare maggiormente le proprie discipline umanistiche, dato che la tecnologia AI avanza abbastanza da svolgere molte delle attività di ordine inferiore che attualmente gravano ancora sui team IT.

Tech Trend 5 – In noi confidiamo: architetture ed ecosistemi decentralizzati

In un ambiente di crescente sfiducia, blockchain e Web3 potrebbero alimentare sistemi “trustless” che decentralizzano i dati per ricostruire la fiducia“.

Gli ecosistemi basati su blockchain stanno diventando fondamentali non solo per lo sviluppo e la monetizzazione delle risorse digitali, ma anche per creare fiducia digitale. Man mano che le organizzazioni iniziano a comprendere l’utilità della blockchain, si stanno rendendo conto che costruire la fiducia degli stakeholder potrebbe essere uno dei suoi principali vantaggi. Dalle applicazioni aziendali quotidiane ai modelli di business nativi della blockchain, le architetture e gli ecosistemi decentralizzati disintermediano la fiducia, ponendola non in una singola persona o organizzazione ma distribuendola nella comunità di utenti.

Le organizzazioni potrebbero essere in grado di consolidare la propria credibilità contribuendo a reinventare un Internet più decentralizzato – Web3 – in cui un’unica versione immutabile della verità si basa su blockchain pubbliche. In questo mondo, è sempre più probabile che i nativi digitali richiedano prove di qualità superiore e verità di ordine superiore. Le tecnologie di registro digitale e i modelli di business decentralizzati che ottengono il consenso attraverso codici, crittografia e protocolli tecnologici stanno dimostrando che nessuno di noi è affidabile come “tutti noi”.

Tech Trend 6 – Connetti ed estendi: la modernizzazione del mainframe fa il suo passo

Invece di sostituire completamente i sistemi mainframe, le aziende hanno iniziato a cercare modi per estendere la funzionalità dei sistemi mainframe collegandoli alle tecnologie emergenti“.

Piuttosto che strappare e sostituire i sistemi core legacy, le aziende cercano sempre più di portarli nell’era moderna collegandoli ed estendendoli alle tecnologie emergenti. Attraverso approcci collaudati alla modernizzazione dei sistemi legacy, le aziende stanno sfruttando i mainframe e i loro preziosi dati per guidare la trasformazione digitale.

DALL’INFOTECH ALL’XTECH

Storicamente, per il pubblico aziendale, la “tecnologia” è stata una scorciatoia per la tecnologia dell’informazione. Separato e distinto dall’IT aziendale, un insieme esteso di tecnologie – o xTech – è all’orizzonte. Per questo continuare a concentrarsi esclusivamente sull’IT significherebbe ignorare un ampio spettro di applicazioni aziendali potenzialmente rivoluzionarie nel prossimo orizzonte tecnologico.

Il report evidenzia sei discipline emergenti che potrebbero rivaleggiare con l’IT nel loro impatto sull’innovazione aziendale:

  • ingegneria aeronautica e spaziale;
  • ingegneria cellulare e biomolecolare;
  • applicazioni e interfacce del cervello e del sistema nervoso;
  • clima, sostenibilità e ambiente;
  • robotica autonoma e di precisione;
  • tecnologie di alimentazione, energia e batterie.

Nonostante il Tech Trends continua ad essere incentrato sull’IT, nel prossimo futuro sarà affiancato da queste entusiasmanti frontiere tecnologiche emergenti.

“Ogni tendenza offre opportunità per testare nuovi approcci per apprendere e trasformare sia la tecnologia che i modelli di business. Dovremmo sforzarci di raggiungere un equilibrio tra il nostro spirito pionieristico e il nostro mandato protettivo. Se fatto bene, possiamo promuovere il primato del business sull’IT, ridurre al minimo i rischi, massimizzare il valore dei nostri investimenti e lavorare per creare fiducia all’interno dei nostri ecosistemi aziendali”.

Mike Bechtel, Chief futurist, Deloitte Consulting LLP
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Assicurazioni

A preoccupare maggiormente le aziende di tutto il mondo, secondo il sondaggio annuale di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) sui principali rischi aziendali,...

Lavoro

Negli ultimi anni è cresciuta l’innovazione femminile. Sono oltre 2mila le startup “rosa” registrate a fine settembre 2022, 572 in più rispetto allo stesso...

Agenda2030

L’attenzione dell’intero Pianeta è ormai focalizzata sulla sostenibilità, a livello di persone, di famiglie e di aziende. Per le persone si tratta di modificare...

Lavoro

La fidelizzazione dei talenti nell’era delle “Grandi Dimissioni” che ha caratterizzato gli ultimi due anni diventa fondamentale per le aziende. Per “trattenere” i lavoratori...