Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

treni & green

Viaggi

TRENI & GREEN

I treni, i mezzi di trasporto più antichi e a basso impatto ambientale, diventano sempre più green.

Molti i materiali ecosostenibili e ad alta riciclabilità che vengono utilizzati per i loro componenti, senza intaccare il comfort di viaggio. Accanto alla sostenibilità si punta alla leggerezza per rispettare la natura sempre di più.

ALTA RICICLABILITÀ

Il tasso di riciclabilità si basa sull’attitudine del convoglio a essere riciclato e/o recuperato e alla sua capacità, a fine vita, di essere smantellato. Perciò, ad esempio, struttura, cassa, arredi, finestrini e porte sono realizzati in leghe metalliche altamente performanti ed interamente riciclabili. Sia per l’alta velocità che per il trasporto regionale, le nuove macchine di recente costruzione sono realizzate con materiali ad alto tasso di riciclo che lasciano inalterate le prestazioni, il confort e la sicurezza.

LEGGEREZZA

In termini di velocità, la leggerezza è un elemento imprescindibile, basti pensare che i treni dell’alta velocità, come il Frecciarossa 1000 di Trenitalia, sono stati progettati in modo da ridurre la resistenza all’avanzamento del 35% e il peso per passeggero del 5% rispetto al modello precedente (ETR 500). Con tutti gli accorgimenti progettuali adottati si è riusciti a passare dal peso di 576 ton a 454 ton (a vuoto). Questo alleggerimento consente al Frecciarossa 1000 di sfrecciare a 300 km/h.

Si tratta di treni più veloci e silenziosi dei treni del passato, proprio grazie al binomio leggerezza-sostenibilità. La leggerezza dei materiali e l’ecodesign fanno sì che ad una riduzione media del peso dei treni corrisponda una riduzione dei consumi di energia e, quindi, di emissioni di CO2.

SOSTENIBILITÀ

Gli interventi più rilevanti hanno riguardato il design, con lo sviluppo, ad esempio, di una forma più aerodinamica che garantisce una migliore accelerazione e minori vibrazioni con un’occhio alla sostenibilità e al basso impatto ambientale.

Anche il trasporto regionale ha grande attenzione all’ambiente: i treni della nuova generazione che se ne occupano – Rock (ETR 521) e Pop (ETR 103-104) – sono riciclabili fino al 97%.

Ecco qualche numero a dimostrazione dei traguardi raggiunti:

  • meno 30% di energia consumata
  • processo di produzione senza sostanze chimiche tossiche
  • gestione intelligente del sistema di condizionamento
  • gestione delle porte regolata per ridurre al minimo la dispersione termica
  • illuminazione a led regolata automaticamente in base alla luce esterna
  • minore impatto sulla manutenzione dell’infrastruttura grazie alla leggerezza
  • riduzione dell’inquinamento acustico
  • maggiori attenzioni verso la mobilità integrata, con spazi dedicati ai mezzi leggeri (biciclette monopattini etc.)
LE STAZIONI DIMENTICATE

A fronte di questi indiscutibili miglioramenti, molto resta da fare per le stazioni, che spesso versano in condizioni di gran degrado e inadeguatezza rispetto a quanto ci si aspetterebbe. Barriere architettoniche e impedimenti vari finiscono con lo sminuire tutti gli sforzi fatti sui convogli.

Speriamo che i progetti futuri in nome della sostenibilità e sicurezza potranno riguardare anche le stazioni.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Lifestyle

Il 21 maggio al Talent Garden di Roma si è parlato di Sicurezza stradale in un incontro realizzato nell’ambito del progetto “SVOLTE – SULLA...

Lavoro

Ieri, come ogni 28 aprile, si è celebrata la Giornata Mondiale della Sicurezza e della Salute sul Lavoro, un’importante occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica...

Cybersecurity, Sanità

CYBERSECURITY: UN PASSO VERSO IL FUTURO DIGITALE Non esiste futuro sicuro e sostenibile senza l’apporto della cybersecurity. Oggi è questa una delle regole fondamentali,...

Futuro

Il 2023 ha visto una riduzione delle crisi sanitarie ma ha anche assistito a un aumento delle tensioni geopolitiche, generando un clima di incertezza...