Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

Food

ALIMENTAZIONE: LA NUOVA ETICHETTA POSITIVE FOOD

Il filosofo ottocentesco Ludwig Feuerbach aveva già capito che una popolazione migliora se la sua alimentazione è migliore perché “L’ uomo è ciò che mangia”. Nel suo libro, il cibo è trattato in relazione ad un contesto più grande perché la questione riguarda, in generale, il rapporto tra uomo e natura.

Anche oggi, sappiamo che l’armonia tra uomo e natura è fondamentale perché l’impatto che la nostra alimentazione ha sul Pianeta è enorme. Come consumatori sensibili al futuro del nostro mondo dobbiamo fare delle scelte sostenibili e un valido aiuto ci può arrivare dalla nuova etichetta Positive Food.

UN NUOVO STRUMENTO

Il Milan Center for Food Law and Policy è un’associazione nata con l’obiettivo di dare seguito ai temi di Expo Milano 2015. Recentemente ha presentato l’etichetta Positive Food creata grazie anche al contributo con l’Università Statale di Milano. Il progetto è stato sviluppato dall’Ateneo in collaborazione con la Struttura di missione anniversari nazionali ed eventi sportivi nazionali e internazionali.

In questa nuova alimentazione, Positive Food valuta ogni singolo prodotto attraverso un’ottica multifattoriale che, quindi, non considera esclusivamente le informazioni nutrizionali.

COME FUNZIONA

L’etichetta Positive Food si basa su quattro indici e ciascuno viene valutato con un punteggio che va da 0 a 5. Il voto finale corrisponde ad un giudizio complessivo che rispecchia la sostenibilità del prodotto e della filiera. Gli indici la cui media conferisce il punteggio finale sono:

  • Ambiente: chiarisce quanti e quali processi interessano un prodotto in relazione al mondo circostante.
  • Persone: evidenzia il benessere di lavoratori e lavoratrici ed è sinonimo di sostenibilità economica e sociale, fa l’analisi di criteri come innovazione sociale, equity & inclusion, occupazione e parità di genere.
  • Filiera: fornisce una panoramica completa degli impatti sociali, delle opportunità e delle sfide della produzione alimentare, come una vera e propria fotografia di un prodotto alimentare.
  • Nutrizione: descrive un prodotto alimentare al 100%, elencandone i suoi valori nutrizionali.
LE IMPLICAZIONI

Questa certificazione viene rilasciata alle aziende che ne fanno richiesta. È, quindi, uno strumento che si ottiene su base volontaria e l’obiettivo è di innescare un sistema virtuoso in grado di incentivare le imprese a migliorare le proprie politiche aziendali. Attraverso l’etichetta Positive Food i consumatori potranno decidere di seguire un’alimentazione migliore sia per la loro salute che per l’impatto ambientale, sociale ed economico dei prodotti.

Positive Food incorporerà anche un QR Code collegato ad un report in cui si potranno leggere e analizzare i dati, la metodologia e i risultati parziali, al fine di garantire la massima trasparenza e replicabilità del modello.

I PROTAGONISTI

Pier Filippo Giuggioli, docente presso il dipartimento di Diritto Pubblico Italiano e Sovranazionale della Statale e responsabile del progetto per il Milan Center for Food Law and Policy ha dichiarato:

“Siamo orgogliosi di presentare il progetto Positive Food (…), dal 2015, subito dopo l’esperienza di Expo, lavoriamo costantemente per garantire la tutela del diritto al cibo, che deve essere qualitativamente adeguato per tutti. L’equità e la tutela del diritto nei sistemi alimentari sono temi cruciali, da cui dipende gran parte del benessere del singolo individuo. Inoltre, il Centro si impegna per certificare con credibilità ogni prodotto che viene offerto al consumatore, rendendo quest’ultimo il più informato possibile. Siamo sicuri che questo sia solo l’inizio di una rivoluzione dell’educazione alimentare”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Food

Quanto impattano gli sprechi alimentari sull’economia globale? Un quesito che, negli ultimi anni, è diventato prioritario sulle agende dei governi a livello internazionale. Gli...

Ambiente, Ricorrenze

Per aumentare la consapevolezza di tutti i benefici che comporta l’uso della bicicletta, le Nazioni Unite hanno istituito nel 2018 una giornata tutta dedicata...

Viaggi

Anche per quest’anno sono state assegnate le “Bandiere Blu 2024”, un riconoscimento assegnato dalla Foundation for Environmental Education (FEE) alle località costiere che soddisfano...

Ambiente, Ricorrenze

Le api, con il loro instancabile impegno, svolgono un ruolo essenziale per l’ecosistema. Per sensibilizzare sull’importanza di questi preziosi insetti, sulle sfide che affrontano...