Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

Viaggi

LE VIE FRANCIGENE DI SICILIA

Sicilia, terra di miti e di dei. Terra di storia, arte, culture e tradizioni; crocevia del Mediterraneo dove sono fiorite antiche civiltà che hanno lasciato testimonianze importanti. Ed è in questa meravigliosa terra che si stanno riscoprendo e valorizzando le “Vie Francigene”: percorsi lunghi centinaia di chilometri, un tempo battuti da pellegrini, viandanti e commercianti, oggi destinati a turisti, curiosi e sportivi a piedi, in bicicletta e a cavallo.
I percorsi siciliani sono essenzialmente “Regie Trazzere” (percorsi sterrati storici), antichi assi di comunicazione, mulattiere e sentieri che percorrono le principali dorsali dell’isola e sono 4:

  • Magna Via Francigena che in nove giorni porta da Palermo fino alle valli sicane e ad Agrigento;
  • Via Francigena Normanna collega Palermo a Messina attraversando parchi e riserve naturali;
  • Via Francigena Mazarense va dal capoluogo della regione ad Agrigento passando da Marsala e Mazara del Vallo.
  • Via Francigena Fabaria: 300 Km e qualche variante per andare dalle rive del Mediterraneo alle pendici dell’Etna.
Magna via Francigena

La Magna Via Francigena è lunga 187 Km, raggiunge un’altitudine massima di 1000 m toccando 20 Comuni.
Collega Palermo ad Agrigento in 9 tappe. Dai centri artistici e archeologici della costa, ci si addentra fra i villaggi dell’interno, attraverso vasti paesaggi aperti, incrociando la via di transumanza verso le Madonie.
La Magna Via Francigena inizia di fronte alla Cattedrale di Palermo e raggiunge Monreale e la sua Cattedrale, camminando fianco a fianco ad un itinerario religioso: l’Itinerarium Rosaliae. Il sentiero passa per paesi sospesi nel tempo, città storiche, campagne, vette e mare meraviglioso.

Via Francigena Palermo-Messina

Della Via Francigena Normanna o via per le Montagne, si hanno notizie dal lontano 1089 in un documento normanno scritto in greco. È lunga 378 Km, raggiunge l’altitudine massima a 1334 m e si divide in 20 tappe coinvolgendo 36 Comuni.
Partendo da Palermo, unisce le cime innevate delle Madonia e paesaggi montani dei Nebrodi, le vette dei Peloritani per raggiungere Messina.

Via Francigena Fabaria

La Via Fabaria è lunga 300 Km, dal blu cobalto del mar di Sicilia alle pendici dell’Etna, nere e verdi di roccia e bosco, per un cammino che lega acqua e fuoco.
Si parte dalla Valle dei Templi e si segue la costa fino alla piana di Gela, dove nidifica la cicogna bianca.
Poi si esplora l’entroterra: Caltagirone con le sue ceramiche, la Militello barocca e la greca Lentini, per affacciarsi sullo Ionio a Catania.
Da qui si procede verso i castelli normanni di Paternò, Bronte e Maniace, fino a Randazzo, al cospetto del più alto vulcano d’Italia. Raggiunge un’altitudine massima di 1161 m e coinvolge 20 Comuni. Attraversa un territorio ricco d’acqua, di sorgenti e fonti tali da motivare il toponimo “favara”, derivante dall’arabo fawar, fonte, sorgente, pozza d’acqua.

Via Francigena Mazarense

Via Francigena Mazarense è lunga 322 Km, tocca un’altitudine massima di 670 m coinvolgendo 25 Comuni e se ne ha la prima menzione in un atto notarile del 1267.
Partendo da Agrigento verso Mazara, percorre in direzione ovest il tratto costiero della romana via selinuntina e si snoda percorrendo i villaggi e le città della costa verso Alcamo, la zona archeologica di Segesta, per terminare a Palermo, seguendo i passi collinari che portano alla Conca d’Oro.

La primavera e l’autunno sono i momenti migliori per camminare lungo i quasi 900 Km dei quattro itinerari. Ripercorrere i cammini religiosi dei periodi bizantini, arabi e normanni, tra reliquie e memorie ancora più antiche, significa andare alla scoperta di una Sicilia nascosta più intima avendo però, la certezza dell’accoglienza tipica di questa regione.

Potrebbe interessarti anche: CRESPI D’ADDA, IL VILLAGGIO OPERAIO

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Cultura, Viaggi

Il Touring Club Italiano festeggia il suo 130° anniversario con un evento straordinario: “Aperti per Voi sotto le Stelle”. Dal 21 al 23 giugno...

Ambiente

Una delle eccellenze regionali sotto la morsa del grande nemico siccità. Stiamo parlando della produzione del miele siciliano che, purtroppo, ha subito un duro...

Viaggi

UN TUFFO NELLA STORIA SICILIANA Storia, tradizione e cultura: Trapani è uno dei centri più importanti della Sicilia occidentale. Lasciata alle spalle la città...

Sanità

UN CONVENGO SULLO SVILUPPO IN ITALIA E SICILIA Il futuro della medicina e il ruolo della telemedicina sul territorio. Questo l’argomento al centro del...