Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

montagna

Lifestyle

MONTAGNA: TRA NATURA E BENESSERE

L’estate è un momento dell’anno in cui possiamo dedicarci consapevolmente e in modo alternativo al nostro benessere. Che si scelga il mare o la montagna, l’importante è ricaricare le pile dopo questo lungo e inteso periodo.

LE BANDIERE DI LEGAMBIENTE

Le spiagge italiane sono mete attrattive ben note ma in tanti scelgono la montagna anche in estate. Ad una domanda che cresce di anno in anno, questi luoghi magici rispondono con offerte di qualità sempre più alta. Un trend che viene evidenziato anche dall’aumento di Bandiere Verdi che Legambiente ha assegnato al nostro splendido arco alpino.

Per il 2021, possiamo contare ben 18 nuovi vessilli usati per premiare le pratiche più innovative e le esperienze ambientali e culturali di alcuni tra i territori più belli d’Italia. Di questi cinque vanno in Piemonte, due in Valle d’Aosta, una in Lombardia, cinque in Trentino-Alto Adige, due in Veneto, tre in Friuli-Venezia Giulia.

Queste nuove 18 bandiere si sommano a quelle degli scorsi anni raggiungendo, così, un totale di 226 Bandiere Verdi. Una rete dalle maglie sempre più fitte che caratterizza e premia tutto l’arco alpino dal 2002.
I vessilli conferiti sono per “i più giovani e il loro ritorno alla terra d’origine, la strenua difesa di un patrimonio unico minacciato dalle azioni dell’uomo e/o dagli effetti dei cambiamenti climatici, l’attenzione alla biodiversità e alla vocazione dei territori, lo sviluppo di attività imprenditoriali inclusive e sostenibili“.

Purtroppo, Legambiente ha assegnato anche nove Bandiere Nere che a loro avviso “segnalano le lacerazioni del territorio alpino, pratiche inutili e dannose, molte delle quali contestate ormai da decenni“. Di queste due in Piemonte, una in Lombardia, una in Alto Adige, una in Trentino, due in Veneto, due in Friuli.

Secondo Legambiente, queste sono “i sempreverdi tentativi di affermazione di modelli di turismo e sfruttamento del territorio ormai fuori dal tempo, del tutto incompatibili con gli obiettivi di sviluppo sostenibile essenziali per il futuro delle nostre Alpi“.

IMMERSI NELLA NATURA

Tra le destinazioni più quotate della montagna c’è Il Trentino, meravigliosamente immerso nella natura. Il 30% del suo territorio è racchiuso in tre parchi naturali ed è dotato di un ampio e articolato sistema di aree protette. All’interno di questo mondo verde abbiamo le Dolomiti, straordinario gioiello dichiarato dall’Unesco Patrimonio mondiale dell’Umanità.

Se desiderate ricaricarvi in montagna e ritrovare il vostro equilibrio (fisico e mentale) potete provare una delle attrezzate passeggiate nelle foreste, i percorsi sensoriali e nell’acqua, le camminate a piedi nudi, il forest bathing o il tree hugging. Tutte attività in grado di darvi benessere e una migliore forma fisica.

ATTIVITÀ E NUOVE TENDENZE

Il trekking e le passeggiate nella natura sono attività ben note ma forse non tutti conoscono le nuove tendenze in montagna come il forest bathing. Questa nuova pratica di wellness viene praticata, ad esempio, a Fai della Paganella. Qui troverete una vasta faggeta di circa 36 ettari dove è stato realizzato il primo percorso-parco d’Italia con una vera Forest Therapy. Questa pratica è nata in Giappone e prevede una lenta camminata nel bosco mentre si respira con concentrazione, in modo pieno e regolare. In questo modo immettiamo nel nostro corpo i monoterpeni, sostanze volatili e componenti degli oli essenziali prodotti dalle piante che hanno proprietà rinvigorenti e rilassanti.

Per fare un “Bagno della Foresta” potete anche camminare tra gli alberi secolari del Giardino Botanico Alpino di Passo Coe, insieme all’esperto Arno Cardini. Oppure si potrebbe camminare a piedi nudi nel percorso sensoriale nel parco fluviale del Centa, rigenerati dalla pratica del Barefoot Experience.
Per raggiungere le profondità nel nostro corpo, possiamo provare altre attività come la meditazione Zazen e Do-in, passeggiate tra le piante officinali, una cena ayurvedica, yoga ad alta quota e workshop di danza creativa.

Tutte queste esperienze sono in grado di rafforzare il nostro sistema immunitario, fanno bene alla pressione arteriosa e allontanano lo stress. Benefici che possono essere dimostrati scientificamente e che forse un giorno potrebbero essere incluse anche in analisi e statistiche utili per la formulazione di prodotti assicurativi, e magari persino utilizzati nei questionari riguardanti, ad esempio, le polizze vita.

Potrebbe interessarti anche: DESTINAZIONE BASILICATA

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Lavoro, Lifestyle

È ANCORA UNA COSA CENTRALE NELLA NOSTRA ESISTENZA? La notizia è apparsa qualche giorno fa: “la più grande banca italiana sta seriamente pensando di...

Storie d'estate

Jennifer Lopez probabilmente non sa che deve il successo della sua esibizione di questi giorni, di fine luglio di una torrida estate, alla Certosa...

Viaggi

Un recente studio ha sottolineato che il turismo di lusso ha un potenziale di crescita da 170 a 520 miliardi di euro da qui...

Viaggi

Dal 10 al 12 aprile, Fieramilanocity ha ospitato l’evento dedicato al turismo BIT 2022, appuntamento molto speciale per trovare proposte, idee e mete nuove...