Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

musei

Cultura, Digitale

RO.ME – MUSEUM EXHIBITION 2020: la fiera internazionale sui musei, i luoghi e le destinazioni culturali

Da domani fino al 27 novembre parte la terza edizione di RO.ME – Museum Exhibition, la fiera internazionale sui musei, i luoghi e le destinazioni culturali.
Quest’anno, a causa del Covid-19, abbiamo un’edizione speciale interamente online attraverso la piattaforma romemuseumexhibition.com.

Grazie al supporto digitale i musei, le istituzioni culturali, le aziende ed i professionisti potranno visitare la fiera in un ambiente 3D e partecipare agli incontri organizzati in modalità B2B.

IL PROGRAMMA

Un’agenda ricca di approfondimenti e insight specialistici che potete consultare sul sito https://romemuseumexhibition.com/programma-2/
In questa edizione verranno analizzati gli impatti che la pandemia ha avuto sul settore e le recovery strategies utili da adottare come:

  • la velocizzazione della transizione digitale;
  • l’accessibilità dei luoghi culturali;
  • la sostenibilità dei musei.

Grazie al contributo di Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma, alla Fiera digitale parteciperanno 80 aziende nazionali e internazionali che presenteranno i propri prodotti e le proprie soluzioni.

Tra gli argomenti in programma abbiamo dal merchandising museale alle imprese creative e culturali, dagli allestimenti ai progetti immersivi attraverso la realtà virtuale e aumentata, dai servizi per i visitatori sino a quelli per l’exhibition e il collection management.

In quest’occasione saranno presenti buyer nazionali e internazionali, tra i quali:

  • Sallie Stutz – agente plurimandatario per i musei statunitensi,
  • Leigh Anne Stevenson di Ingenium – la rete dei musei canadesi della scienza e dell’innovazione;
  • Irene Benito di Casa Battlò;
  • Barbara Lenhardt – della National Gallery of Art di Washington;
  • Davide Dalpiaz del MUSE di Trento;
  • Pierfranco Tesso – Franco Cosimo Panini/Museo Egizio di Torino.
L’APERTURA

La Fiera verrà aperta con il Convegno dei direttori dei musei italiani organizzato dalla Direzione Generale Musei del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.

Il tema di quest’anno sarà “Musei in rete tra innovazione digitale e inclusione sociale”. L’obiettivo è riflettere insieme sul ruolo nuovo che investono i musei in questa fase emergenziale focalizzando l’attenzione sull’innovazione digitale e sui meccanismi di inclusione sociale.

A seguire si costituirà una tavola rotonda per discutere delle strategie, dei progetti e degli strumenti utili per affrontare i cambiamenti del settore. Tra i protagonisti coinvolti ci sono molti esperti come il Direttore del British Museum Hartwig Fischer, la Direttrice del Musée de l’Orangerie di Parigi Cécile Debray e il Direttore Generale Musei del MiBACT Massimo Osanna.

EVENTI SPECIALI

Tra gli eventi speciali in programma non possiamo non menzionare quello sulle imprese creative e culturali legate alle filiere dei musei e del turismo culturale. In questo caso si creerà un momento di confronto sulle scale-up più innovative con lo scopo di favorire il networking e il business matching con investitori privati e decision maker del settore.

Nell’ottica della promozione del Sistema museale nazionale, segnaliamo l’evento sulla Virtual Experience su 16 Musei del Territorio situati lungo tutta la nostra penisola. Un tour tra le collezioni permanenti di Villa Giustiniani, Palazzo Altieri, Museo Andersen, Museo Archeologico Statale di Acervia, Museo Archeologico Statale di Ascoli Piceno, Museo Nazionale e area archeologica di Altino, Palazzo Ducale di Gubbio, Musei Archeologico Nazionale di Orvieto e Necropoli del Crocifisso di Tufo, Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia – Palazzo Sinesi, Museo Archeologico di Pontecagnano, Museo Archeologico Nazionale di Eboli e della Media Valle del Sele, Galleria Nazionale di Cosenza, Museo e Parco Archeologico Nazionale di Scolacium, Museo Archeologico di Mètauros, Museo Sannitico, Museo e Parco Archeologico di Venosa.

In questa Fiera digitale, inoltre, avremo la seconda edizione di TEMM: Traveling Exhibition Meeting & Marketplace. Questo evento è finalizzato a promuovere le mostre italiane a un pubblico internazionale e a facilitare lo scambio di progetti espositivi.
Quest’anno grande attenzione verrà data al ruolo delle mostre itineranti nel supportare i musei, gli spazi espositivi e i produttori di mostre.

Potrebbe interessarti anche L’ITALIA DEL DIGITALE, TRA OPPORTUNITÀ E CAMBIAMENTI

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Digitale

La ricerca e l’innovazione biotecnologica rappresentano la chiave per garantire un futuro migliore sia all’uomo che al pianeta. Questo è il focus dell’evento, organizzato...

Cultura

Il 15 novembre, Amitav Ghosh, tra i maggiori protagonisti della letteratura indiana contemporanea, ha tenuto una Lectio Magistralis all’Istituto Europeo di Design-IED intitolata “What...

Storie

Nata dalla passione per lo spazio di Mattia Barbarossa, la startup Sidereus Space Dynamics, specializzata nella realizzazione di veicoli spaziali innovativi, vuole rivoluzionare il...

Aziende & Professionisti, Lavoro

Le imprese, per essere più forti e performanti nel prossimo futuro, dovrebbero investire in sostenibilità e digitale. Questo è quanto emerge dal report Business...