Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

numero amico

Food, Scuola & Università

NUMERO AMICO, ED IL MERCATO ARRIVA A CASA

“Numero Amico”, progetto che ha vinto la sfida “From Farm to Fork”, permetterà di far arrivare il mercato nella propria casa promuovendo un’alimentazione sana e sostenibile.

Dopo gli eccessi delle festività ci rendiamo conto quanto una dieta sana ed equilibrata sia importante ma, la possibilità di possibile godere di prodotti sani, sostenibili e del proprio territorio, purtroppo non è sempre possibile.

La soluzione a questi problemi l’hanno fornita un gruppo di giovani – Ali Hamza, Francesca Virzi, Retchel Millama e Fernanda Sauca – con “Numero Amico”, il progetto che permetterà, tramite un servizio su abbonamento la consegna a casa della spesa sostenibile direttamente dai mercati locali.

DAL MERCATO ALLA TAVOLA

Ma come funzionerà “Numero Amico”? Le offerte delle aziende agricole che aderiranno al progetto saranno illustrare in un catalogo dal quale sarà possibile scegliere i prodotti di interesse ed effettuare l’ordine telefonicamente.

La scelta di un metodo così poco digitale è stata effettuata pensando a persone anziane, persone con mobilità ridotta o soltanto poco avvezze alla tecnologia e permettere loro di ricevere nella propria abitazione i prodotti locali. In questo modo, oltre a portare in tavola la sostenibilità nelle case finora “escluse”, aiuterà anche le aziende agricole locali ad ampliare il proprio bacino di utenza e promuovere i propri prodotti.

FROM FARM TO FORK

L’obiettivo della challenge lanciata dal Comune di Trento e sostenuta da UniCittà è quello di rilanciare e sostenere l’agricoltura urbana e peri-urbana della città di Trento, favorendo i rapporti diretti tra produttori locali e consumatori così da permarrete un accorciamento della filiera di approvvigionamento alimentare.

A partecipare alla sfida sono state in totale quattro squadre. Oltre a “Numero Amico”, gli altri tre progetti sono stati:

“Local Collabs” – App creata per formare una connessione fra ristoranti, mense scolastiche e consumatori finali per migliorare la vendita di cibo prodotto localmente, limitando lo spreco alimentare e sviluppando collaborazioni locali.
“Local food Trento” – Pagina Instagram per migliorare la comunicazione dei produttori locali verso la comunità studentesca della città di Trento.
“Bitfarming: invest in local farming” – App per adottare una pianta/albero da far coltivare a cura di un produttore locale per poi usufruire del raccolto.

LE CHALLENGES DI ECIU

La challenge “From Farm to Fork” proposta dal Comune di Trento nell’ambito del Protocollo UniCittà è una delle numerose sfide promosse nell’ambito di ECIU University, consorzio di tredici atenei europei – di cui fa parte anche l’Università di Trento – nato nel 1997.

Aziende, enti pubblici e realtà no profit di tutta Europa che collaborano con i 12 atenei – in questo caso il Comune di Trento – chiedono alle squadre universitarie un aiuto a risolvere problemi concreti aziendali, istituzionali o che riguardano la vita quotidiana dei cittadini, ma anche soluzioni per affrontare questioni globali. Tutte le sfide ECIU sono orientate a concorrere all’obiettivo di sostenibilità (obiettivo 11) indicato dall’Onu.

Gli studenti e le studentesse si preparano alla risoluzione delle sfide accumulando crediti universitari nelle materie che servono per avere una competenza più approfondita della materia. Poi si costituiscono i team internazionali che lavorano a sviluppare e a presentare al committente l’idea più efficace per risolvere il problema.

Ad occuparsi dell’organizzazione delle challenges ECIU per l’Università di Trento è la School of Innovation, struttura interdipartimentale che cura la didattica laboratoriale e innovativa. Nell’ultimo semestre oltre a “From Farm to Fork”, la School of Innovation ha organizzato insieme a Digital Innovation Hub Trentino-Alto Adige una sfida per aiutare le piccole e medie imprese del territorio a essere più innovative competitive. Nei semestri precedenti la School of Innovation ha lavorato anche con Sanifonds per una sfida dedicata al miglioramento della sostenibilità del loro business model.

Alcune foto della premiazione che si è tenuta nei giorni scorsi a Palazzo Geremi:
premiazione From Fam to Fork
premiazione From Fam to Fork
premiazione From Fam to Fork

Fonte: comunicato stampa Università di Trento

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Sanità

LIFE4HUB (Living Innovative Fully Engineered for HUman Bioreplacement), così si chiamerà uno dei punti di riferimento principali a livello nazionale ed europeo per le...

Digitale

Il concetto di Smart City è tra le definizioni recenti più usate (e per alcuni versi abusate) degli ultimi anni. Il termine “Smart” si...

Digitale

Un videogame per la lettura, un accostamento che solo pochi anni fa non sarebbe stato facile immaginare, eppure nell’era dove tutto è digitalmente diffuso,...

Sociale

Visitare un museo, vivere l’arte e, più in generale, accedere alla cultura non è una semplice attività ludica ma è un diritto.Nello specifico, la...