Seguici sui nostri social

Stai cercando qualcosa in particolare?

g20 agricoltura

Mondo

G20 AGRICOLTURA ALL’INSEGNA DELLA SOSTENIBILITÀ E DELLA RESILIENZA

Si è concluso da pochi giorni a Firenze il G20 dell’Agricoltura dove è stata approvata la “Carta della sostenibilità dei sistemi alimentari”. Tra i molti argomenti trattati sono stati desunti 21 punti tra cui in particolare: obiettivo fame zero, lotta agli sprechi, sicurezza alimentare, cambiamento climatico, innovazione e ricerca e cooperazione tra Paesi e settori.

“Ora, più che mai, abbiamo bisogno di un’azione decisiva, inclusiva, sostenuta e coordinata per garantire che i nostri sistemi alimentari possano aumentare per affrontare le sfide comuni che dobbiamo affrontare.

Il nostro lavoro si rafforza reciprocamente con gli sforzi del Vertice volti a promuovere azioni coraggiose nell’agricoltura sostenibile e nei sistemi alimentari per garantire progressi misurabili verso l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile”.

Per ottenere un sistema alimentare sostenibile e resiliente occorre puntare sulla sicurezza alimentare e garantire la nutrizione per tutti. Infatti, malgrado l’aumento della produzione alimentare, ancora oggi, un quarto della popolazione mondiale, ha risorse scarsissime di cibo.
Inoltre, una gestione sostenibile delle risorse aiuterebbe a salvaguardare gli ecosistemi e a tutelare la biodiversità fortemente compromessa dal cambiamento climatico.

IL FUTURO DELL’AGRICOLTURA

Il presidente della Copagri, Franco Verrascina – nel suo intervento all’Open Forum on Sustainable Agriculture che ha aperto il G20 dell’Agricoltura – sottolinea che “il futuro dell’agricoltura non può prescindere dalla sostenibilità“. Precisa però che: “è bene tenere sempre a mente che tale fondamentale aspetto va declinato nelle tre anime che lo compongono; l’agricoltura sostenibile, quindi, dovrà basarsi su un approccio olistico nel quale le componenti ambientale, economica e sociale andranno di pari passo, così da garantire uno sviluppo armonico e strutturato”.

E prosegue:

“In un territorio dalla forte vocazione e tradizione agricola, come quello italiano, abbiamo già numerosi esempi di applicazioni pratiche di agricoltura sostenibile, che ci fanno guardare al futuro con fiducia; i produttori agricoli sono da tempo impegnati in prima linea per assicurare il raggiungimento degli obiettivi comunitari in materia di sostenibilità, ma chiedono che il peso economico di questo imprescindibile traguardo non vada a ricadere unicamente sulle loro spalle, già gravate da problematiche ataviche e dalle ricadute economiche della pandemia”.

MIGLIAIA DI VISITATORI CONQUISTATI DALLE ECCELLENZE DELL’AGROALIMENTARE NAZIONALE

Nello spazio espositivo organizzato da Copagri, a rappresentanza delle eccellenze del nostro territorio, sono state molte le iniziative, le degustazioni ed i confronti organizzati che hanno visto la partecipazione di numerosi visitatori.

Vini, oli, formaggi e salumi provenienti da tutta Italia hanno accompagnato i tanti visitatori durante tutta la durata del G20. Alto il coinvolgimento anche per gli approfondimenti sulle possibili applicazioni tecnologiche e quelli della ricerca applicata all’agricoltura di cui un esempio è l’utilizzo dei droni.

“Siamo molto soddisfatti del grande riscontro fatto registrare dal nostro spazio in termini di pubblico, che ha avuto la possibilità di toccare con mano la straordinaria qualità dell’agroalimentare del Belpaese, presentato dalla viva voce dei produttori agricoli; sono stati loro, infatti, i veri protagonisti delle iniziative e delle degustazioni di piazza, ma anche dei lavori del G20.

Franco Verrascina – presidente Copagri
L’intervento del presidente della Copagri Franco Verrascina (17/09/21)
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Articoli correlati

Legge

Tra la protezione del made in Italy e la tutela dei consumatori, si sta provvedendo a chiarire e disciplinare ulteriormente i cosiddetti reati agroalimentari....

Lavoro

Il 15 ottobre è stata la Giornata Internazionale delle donne rurali. L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha deciso di istituirla nel 2007 per sottolineare...

Food

Nella nona edizione del Maker Faire Rome, la più grande manifestazione europea dedicata all’Open Innovation dal tema “Fast Forward | The Future In The...

Food

La Copagri – Confederazione produttori agricoli – è intervenuta alla riunione del Tavolo di partenariato nazionale organizzata per una realistica attuazione della PAC post2020....